Mi sono sempre chiesto perché mai nessuno l’avesse fatto prima di me. Insomma, con tutti quei film tratti da fumetti e quei serial televisivi, almeno un introverso un po’ eccentrico che si fosse cucito un costume avrebbe dovuto esserci. È davvero così eccitante la vita di tutti i giorni? Le scuole e gli uffici offrono davvero così tanti brividi che sono il solo ad aver mai fantasticato su una cosa del genere? Andiamo, siate sinceri con voi stessi. A un certo punto della nostra vita, tutti avremmo voluto essere un supereroe. (Kick-Ass)

Inverno – Primavera – Estate 2017
Via Spalato 37. Roma.
Un Giorno a caso

Dialoghi tipici:

“Famo er botto,regà. Semo i primi d’Italia co sto progetto. Vabbè, i secondi…”
“Guagliò cazzo, è davvero fighissimo.”
“All’inaugurazione chiamiamo Morricone! Trovatemi il numero!”

“Ragazzi chi mi trova il numero dell’ufficio antitarlo della protezione civile sezione botanica e elettrodi del municipio a Via Ugo Ojietti 739, sennò non apriamo.”

“Ho un problema con la malta …” ( bancone, tavoli, frighi, divani, prese, pc, quadri, stampante, parquet….)

“Quando consegnano quelli?” “Tra Una settimana”
“E quegli altri?” “Tra Due”
“E gli altri?” “Tre..”
“E..” “L’anno prossimo.”

Sognammo.
Lavorammo.
Cademmo.
Abbattuti arrivammo sull’orlo del baratro.
Ci riunimmo.
Discutemmo.
Decidemmo di stringere i denti.
E proseguimmo. Insieme.
Non demordemmo e non si ammutinò nessuno.
No Bounty

Leave a Reply